Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Inaugurata in Austria la torre panoramica in legno più alta del mondo

torre-panoramica-austriaA soli sei mesi di distanza dall’inizio dei lavori è stata inaugurata la torre panoramica in legno più alta al mondo (100m), la “Pyramidenkogel”.

Quella che potrebbe essere considerata a tutti gli effetti la più alta architettura in legno mai costruita è firmata dal gruppo altoatesino Rubner, leader nella costruzione degli edifici a struttura portate in legno.

Dalla suggestiva SkyBox, la sala panoramica d’osservazione collocata a 60 metri d’altezza, sarà possibile ammirare lo splendido panorama della Carinzia in Austria, dove l’Amministrazione locale con l’aiuto degli architetti Klaura, Kaden and partners di Klagenfurt ed i costruttori della Rubner, hanno deciso di realizzare una nuova attrazione turistica ecosostenibile.

L’originale architettura in legno della Pyramidenkogel si sviluppa a partire da sedici colonne in legno lamellare rinforzate da dieci anelli ellittici e ottanta puntoni diagonali.

L’ecosostenibilità del progetto è dimostrata prima di tutto dall’impiego di legno di larice proveniente unicamente dalle zone limitrofe, raccolto e prodotto nelle vicinanze della torre panoramica. 500 metri cubi di legno lamellare, 1000 mq di a strati e 300 tonnellate d’acciaio, sono servite per costruire l’architettura in legno della Pyramidenkogel.

Per salire basta prendere le scale elicoidali o l’ascensore con vista a 360° fino a due terrazze panoramiche, ma l’aspetto più interessante è la discesa: uno scivolo lungo 52 metri (il più lungo d’Europa) con pendenza di 25 gradi che in pochi secondi ti riporta a terra.

Fonte: Rinnovabili.it

 

2 commenti su “Inaugurata in Austria la torre panoramica in legno più alta del mondo

  1. Poppea
    6 giugno 2013

    Per me po’ pure sta’ lì 😀

  2. Francesco
    6 giugno 2013

    Spettacolare, anche se io non potrei mai riuscire a salirvici…

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: