Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Illuminazione pubblica intelligente per Bologna

Non si può parlare di Smart City senza parlare di efficienza energetica ed inquinamento ambientale, è perciò inevitabile affrontare il tema dellilluminazione pubblica urbana, punto dolente di molte Amministrazioni. E’ di questo che si occuperà il nuovo progetto avviato dalla città di Bologna per la sua trasformazione in smart city.

Il progetto, che dovrebbe partire entro la fine del mese, consentirà di ridurre i consumi energetici di oltre il 30%, attraverso una serie integrata di interventi, come la sostituzione di oltre 3.000 vecchi apparecchi illuminanti con lampade a basso consumo, proseguendo poi con l’installazione su tutti i nuovi lampioni ed apparecchi illuminanti di sensori per il controllo in remoto e la gestione ottimale in base all’effettiva esigenze.

La gara indetta da Consip è stata vinta da ENEL Sole che avrà il compito di sostituire oltre 45.000 punti luce e 5.000 semafori per un intervento de valore di circa 21 mln di euro.

Fonte: Rinnovabili.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 giugno 2013 da in Ambiente & Ecologia, Bioarchitettura, Leggo & Pubblico con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: