Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Modifica al decreto “svuotacarceri”: niente manette per i molestatori (stalker)

Stalking StopLa recente modifica al Decreto detto “svuota carceri” non garantisce la libertà solo ai molestatori/persecutori (tu chiamali stalker…), ma anche a chi finanzia illecitamente i partiti e rende falsa testimonianza.

I reati, sono più o meno gravi, ma francamente preferisco avere in libertà un bugiardo piuttosto che un persecutore che, come vediamo quasi ogni giorno in cronaca, prima o poi farà il passo successivo, violento, spesso con esiti mortali.

E’ anche vero che probabilmente chi ha presentato l’emendamento stava tutelando i suoi interessi (finanziamento illecito, falsa testimonianza), poi se per sfortuna ci cascano in mezzo le vittime di persecuzioni e violenza, bè, pazienza…

Forse il Popolo delle Libertà ha male interpretato il suo nome… sarebbe il caso di garantire la libertà agli innocenti, non ai colpevoli.

Questo in sintesi quello che ho letto su Lettera43:

Il 24 luglio, in commissione Giustizia del Senato e poi in Aula, è stata approvata una proposta di modifica al decreto, che aumenta dai quattro ai cinque anni il tetto massimo perché scatti la custodia cautelare in carcere.

Le conseguenze di questo emendamento, tanto caro al Popolo della libertà, sono di una certa importanza: non solo non c’è più il carcere preventivo per chi commette il reato di stalking e chi finanzia illecitamente i partiti, per l’abuso d’ufficio (la pena massima di questo reato era stata portata a quattro anni nella precedente legislatura), per chi rende false informazioni ai pm.

Si salvano infine dalla custodia cautelare anche i reati di favoreggiamento, contraffazione, introduzione nello Stato e vendita di marchi contraffatti.

2 commenti su “Modifica al decreto “svuotacarceri”: niente manette per i molestatori (stalker)

  1. Poppea
    1 agosto 2013

    Te pareva che non se lo facevano x loro

  2. Madamin
    31 luglio 2013

    Bene, andiamo avanti così che progrediamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: