Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Il tempio della luce

di Daniela Piazza

Rizzoli Bur – Pagg. 514 – € 10,50 > lo vendo ad € 5,00 + spese spedizione

Il tempio della luce - € 5,00

Trama: Milano, 1447. La cattedrale di Santa Maria Nascente è ancora un cantiere in pieno fermento. Nei progetti dei signori di Milano, i Visconti, dovrà diventare il duomo più maestoso d’Europa. Ma quando Filippo Maria Visconti muore senza lasciare eredi legittimi, il Ducato rischia di precipitare nel caos, preda delle mire dei molti che aspirano a governare su quel territorio, primo fra tutti il valoroso condottiero Francesco Sforza. Ma proprio tra le navate della cattedrale, lontano da tutti gli intrighi tessuti dai pretendenti alla successione, cresce un bambino che ha nelle vene il sangue visconteo, e che potrebbe reclamare il potere per sé.

Educato come un figlio dall’arcidiacono Onorio, il giovane Niccolò viene iniziato ai misteri di un’antica Confraternita che agisce nascosta sotto le fondamenta del duomo: tra rituali alchemici e trame di corte, Niccolò dovrà scegliere se percorrere la strada della Luce, o quella delle Tenebre. Un romanzo che scava nell’animo più oscuro di una Milano antica e mai raccontata, dove le atmosfere gotiche si intrecciano con la Storia.

Letto da: Famiglia K

Opinione personale: La quarta di copertina afferma che si tratta di “un romanzo accurato e appassionante…”; sicuramente è accurato, ma non appassionante anzi, spesso mi ha annoiato.

Mi ero avvicinato a questo libro, per poi acquistarlo mesi dopo, influenzato dal fatto che la storia si svolgeva a Milano, cosa questa che ho apprezzato ad esempio nei libri di Valeria Montaldi; anche il periodo storico rientrava fra i miei preferiti ed a suo tempo avevo trovato i romanzi di Van der Noot fra i migliori del genere. Questa mia precisazione per far capire che sono avvezzo alla lettura di romanzi storici tipici del periodo.

La Signora K lo ha letto per prima e spesso si lamentava del fatto che fosse noioso e faticoso da leggere e mi ha sorpreso quando lo ha finito prima del previsto, se non fosse che ha confessato di essere saltata a piè pari alla fine, perchè non lo reggeva.

Abbiamo un approccio diverso alla lettura ed anche se le piacciono i romanzi storici, sono io ad avere una vera passione per la Storia, per cui ho sottovalutato il suo parere, se non fosse che dopo le prime 150 pagine, ho cominciato a sbuffare; avendo meno tempo per leggere ho pensato che fosse uno di quei romanzi che si apprezzano maggiormente dedicando loro letture più lunghe, ma non è così. Non cattura se non a fasi alterne, ma le pause fra le stesse sono effettivamente noiose, ma la ragione è dovuta anche alla storia di per sè.

Nella nota dell’autrice si legge che “le vicende narrate in questo romanzo sono in gran parte frutto di fantasia” e dal mio punto di vista, per l’appunto, c’è troppa fantasia, al punto di rendere poco credibile la storia di per sè; l’epilogo non salva il libro, senza contare che è troppo fumoso e non conclude realmente un bel niente. Il romanzo si chiude con una lettera a Niccolò con la quale uno dei personaggi chiarisce lo svolgersi delle battute finali, cosa questa che conferma al lettore che tutto sommato aveva ragione a non aver capito granchè della fine della storia.

L’ultimo appunto, per quel che mi riguarda, è il non sapere che fine faccia il protagonista del quale abbiamo seguito tutta la vita per 500 pagine; a quel punto scrivere due righe in più non avrebbe fatto male, così, giusto per sapere come è andata a finire per lui.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: