Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

In Norvegia la casa modello che produrrà più energia di quella che consuma

Leggo su Rinnovabili.it

“Non c’è buono o cattivo tempo, ma buono o cattivo equipaggiamento”, un concetto in un certo senso applicabile anche agli edifici e la “Zero Emission Building (ZEB) pilot house” costruita dal team di Snøhetta ne è un esempio.

I lavori si concluderanno tra pochi giorni (17 settembre 2014) aprendo le porte ad un progetto pilota costruito ed elaborato dallo studio norvegese in collaborazione con il “Resarch Center on zero emission buildings” di Trondheim, per dimostrare le possibilità dell’architettura ecologicamente consapevole, applicata ad una residenza unifamiliare.

Nonostante il clima poco favorevole di Ringdalskogen, il sito prescelto per la costruzione dove le temperature sono solite scendere sotto lo zero, la ZEB Pilot House è in grado di produrre più energia di quella richiesta, assicurando ai suoi occupanti un perfetto comfort.

Il progetto è destinato ad essere utilizzato come piattaforma di dimostrazione per promuovere la ricerca e l’educazione degli Zero Emission Building, incorporando al suo interno strategie energetiche passive ed attive, senza trascurare l’aspetto emotivo ed il benessere.

La residenza ZEB Pilot House è caratterizzata da un unico volume inclinato di metallo rivestito, articolato attorno ad un cortile centrale interno.

3-Dalla-Norvegia-la-Zero-Emission-House-per-produrre-più-di-quanto-consumato

Mentre sul tetto trovano posto i pannelli fotovoltaici indispensabili per la produzione dell’energia elettrica, gli interni della casa sono studiati per poter essere sfruttati tutto l’anno al meglio, indipendentemente dalle condizioni climatiche esterne.

Tra le mura della Zero Emission Building house trovano addirittura posto un orto, ed una piccola scelta di alberi da frutta, per la produzione domestica, ed uno spazio esterno con piscina e doccia calda ovviamente alimentata esclusivamente grazie al surplus di energia termica prodotta dall’impianto solare termico.

5-Dalla-Norvegia-la-Zero-Emission-House-per-produrre-più-di-quanto-consumato

Il calore del legno degli interni e le numerose superfici trasparenti dislocate in modo da captare la massima illuminazione naturale, si affiancano alla scelta di materiali naturali ad emissioni zero non solo durante il loro funzionamento, ma anche durante il processo di costruzione, certificando per ogni singolo materiale impiegato la provenienza e la produzione.

Non poteva mancare allo Zero Emission Building anche un veicolo elettrico ovviamente alimentato grazie all’energia pulita prodotta dalla casa stessa.

Certificata secondo gli standard “ZEB – OM”, la casa sarà monitorata durante tutto l’anno, assicurando emissioni di CO2 pari allo zero ed un surplus di energia prodotta.

Un commento su “In Norvegia la casa modello che produrrà più energia di quella che consuma

  1. Morbida Dolcezza
    5 settembre 2014

    Questo sì che dovrebbe essere un modello da prendere ad esempio!

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 settembre 2014 da in Ambiente & Ecologia, Bioarchitettura, Leggo & Pubblico con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: