Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Acquisti online: cosa fare se nel contratto ci sono clausole vessatorie

web00un articolo che leggo sul Blog del Consumatore

Comprare su Internet può essere molto conveniente: si risparmiano tempo e soldi, viste le numerose offerte da cui si è sempre bombardati quando si naviga.

Può però comportare numerosi rischi, per cui è importante sapere quali sono i nostri diritti quando acquistiamo online.

Ecco quindi il secondo articolo di una serie dedicata al mondo del commercio elettronico: oggi vi parliamo delle clausole vessatorie.

Le clausole vessatorie sono quelle che conferiscono maggiori obblighi e minori diritti al consumatore rispetto al venditore, rendendo il contratto ingiusto e squilibrato.

Sono clausole vessatorie, ad esempio, quelle che consentono al venditore, senza motivo, di cambiare l’oggetto del contratto senza il consenso del consumatore (come se, nel caso di acquisto di una maglia blu, il venditore potesse inviare una maglia gialla o una maglia di un altro tipo rispetto a quella richiesto dal cliente); quelle che escludono o limitano la responsabilità del venditore in caso di morte o danno al consumatore o quelle che escludono i diritti del consumatore nei confronti del venditore in caso di inadempimento del venditore stesso.

Di solito nei contratti online queste clausole sono accettate cliccando sulla casella Accetto le condizioni e i termini del contratto, ma fortunatamente la legge tutela il consumatore che distrattamente accetta anche clausole molto gravose, prevedendo che non si applichino anche se vengono espressamente accettate.

É importante sapere anche che, nonostante le clausole di questo tipo non si applicano al rapporto cliente-acquirente, il resto del contratto rimane interamente valido, per cui il consumatore ha diritto a ricevere il bene acquistato così come da lui richiesto, oltre a tutti i diritti che la legge gli conferisce (esatta e chiara informazione precontrattuale, diritto di recesso,…).

Per sapere quali sono i venditore più corretti (e che quindi non inseriscono clausole vessatorie nei contratti!), andate su ShoppingVerify e verificate le opinioni sui siti di e-commerce prima di comprare online!

Articoli correlati:

Acquisti online, decalogo di garanzia

Televendite: scegli il colore e ti negano il recesso? Fatti valere!

 

Un commento su “Acquisti online: cosa fare se nel contratto ci sono clausole vessatorie

  1. Poppea
    19 febbraio 2015

    Per abitudine non acquisto quasi mai on line, il prodotto mi piace vederlo e nonostante questo se non presti attenzione ti fregano cmq figuriamoci senza vederlo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: