Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Se l’elicottero è rumoroso, basta alzare i limiti dei decibel…

Della vicenda collegata all’eliporto presente sul palazzo delle Regione Lombardia avevo già pubblicato sul Blog un paio di articoli di Roberto La Pira che tra le altre cose evidenziava la vicinanza della piazzola di atterraggio alle case circostanti.

foto-1

Oggi leggo che

una delibera approvata dalla scorsa riunione della giunta regionale affiderà alla controllata Infrastrutture Lombarde l’incarico di sistemare l’eliporto chiuso da tre anni.

Interessante notare che ancora una volta, così come successo per i livelli di arsenico nell’acqua (nel Lazio), è sufficiente alzare verso l’alto l’asticella dei limiti, perchè le cose vadano  a posto naturalmente.

Scrivono nell’articolo che

in via Paoli e dintorni, ricordano vibrazioni terribili, rumore e odore di benzina.

D’altra parte, chiunque abbia assistito all’atterraggio di un elicottero del 118 nelle vicinanze di casa, come capita spesso dalle mie parti, sa bene di che cosa si tratti.

Ed infatti

300 famiglie, riunite in regolare comitato di residenti, vinsero lo scontato ricorso davanti al Tar tuttavia pochi mesi fa è arrivato il clamoroso ribaltone legale, con la sentenza del Consiglio di Stato che dà di fatto ragione ai fan dell’eliporto.

Ed infine la chicca:

La sentenza di secondo grado si spiega attraverso un «provvidenziale» piano comunale di zonizzazione acustica, nel frattempo approvato, che ha innalzato il limite di decibel della zona da 60 a 65, rendendo quindi legittima la soglia di 62 misurata quando l’elisuperficie era in funzione.

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: