Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Mandrake ovvero come rendersi invisibili agli automobilisti…/2

Dal Blog amico Autostroppysti, la continuazione del post precedente e visto che si parla dei parcheggi dei supermercati, leggi anche questo post (sempre attuale) di Maurizio Caprino: Botto nel parcheggio dell’iper: multe e risarcimenti come su strada. Ma non importa a nessuno

I parcheggi (specie quelli dei supermercati) sono posti meno facili di quello che sembra. La visibilità è scarsa, c’è gente che gira anche fuori dalle vie preposte, e chi esce dal posteggio in genere ha fretta.

La combinazione può dare luogo a situazioni pericolose, in quanto è difficile tenere tutto sotto controllo, a meno di non muoversi con cautela.

Cosa che il nostro autista si dimentica di fare, visto il modo scattoso col quale si mette in movimento.

Screenshot 2016-06-05 11.00.09

Da notare inoltre che, al momento in cui si lancia in avanti, la sua visibilità nella mia direzione non è granché.

Si potrebbe dire che faccio un po’ troppo il sostenuto. In fin dei conti non è successo nulla, ed avevo qualche metro di margine.

Potrei ribattere che i metri di margine me li sono presi, visto che ho anticipato cosa stava per succedere, e che in ogni caso, uscire a scatto da un parcheggio, quindi in una situazione nella quale si dovrebbe dare la precedenza, non è molto gentile.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: