Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

In coda per l’esodo si rischia anche di dover partorire. Ma la Polizia rimedia

Sarà pure una sensazione legata a quel che si vede in giro e si sente nei bollettini sul traffico (a volte più ottimistici della realtà), ma pare che quest’estate ci siano più disagi sulle strade: molti incidenti con mezzi pesanti e incendi bloccano completamente autostrade importanti per ore.

Difficilmente sapremo se questa è una sensazione fondata, perché solo di rado vengono pubblicate statistiche aggiornate e dettagliate sulla fluidità del traffico (perché?).

La cosa più importante è che anche in queste situazioni chi si trova in difficoltà seria venga soccorso.

E questo normalmente succede: della Polizia stradale tutto si può dire (compreso il fatto che è costretta a concentrarsi sulla grande viabilità, causa una carenza di personale che ormai è un dato strutturale e si cerca di attutire con le tecnologie e il coordinamento con gli altri corpi di polizia), ma non che non dia l’anima quando serve davvero….

continua la lettura qui: Strade sicure | In coda per l’esodo si rischia anche di dover partorire. Ma la Polizia rimedia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: