Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

“Ho il monopattino elettrico e lo uso dove voglio”. Lo pensi tu, caro mio…

Articolo aggiornato dopo la pubblicazione (vedi in calce)

Qualche giorno fa è passato in azienda l’autista di un cliente e mi raccontava di aver preso un monopattino elettrico, (30 kmh di velocità max e 20 km di autonomia) con il quale va a fare delle piccole commissioni (personali) in modo da non prendere la macchina.

Percorre abitualmente le ciclabili, se presenti, sennò va in strada.

Secondo me non può fare nè una cosa nè l’altra, tuttavia lui diceva che sul libretto d’uso del monopattino era specificato un articolo di legge (o Cds?) che invece autorizza l’uso sopra esposto.

Pensando alle problematiche con il Segway, a me sembrava strano, ma lui insisteva dicendo anche che era passato più volte davanti ai vigili in strada che lo avevano guardato passare senza dire nulla.

Considerando che a Milano ne combinano di tutti i colori davanti ai vigili che non dicono (quasi) mai nulla, il loro “non intervento” non mi sembra un parametro su cui contare, ma in ogni caso essendo convinto dei miei dubbi in merito ho chiesto conferma a Maurizio Caprino che mi ha prontamente risposto che:

Confermo tutto quel che ho scritto, compreso il post recente su quella specie di segway senza manubrio.

Sarebbe interessante leggere questo libretto per vedere se ci sono gli estremi della pratica commerciale scorretta.

Poi è chiaro che vigili e Motorizzazione non se ne interessano, ma in caso di incidente son dolori.

In teoria il parere qua espresso e quanto pubblicato in calce dovrebbero essere sufficenti per fare chiarezza, ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

Ma a chi vogliamo credere? Alle legge citata da un addetto ai lavori oppure a delle omissioni dei venditori oppure a delle diciture scorrette pubblicate sui libretti di istruzioni?

Per completezza pubblico alcuni passaggi tratti dai post in merito di Caprino.

in aree pubbliche dove circolano veicoli e/o pedoni non si possono usare. Per legge.

Ai tanti che non ci credono ancora (magari perché ne hanno acquistato uno da un venditore che si è ben guardato dall’avvisarli, al limite della pratica commerciale scorretta prevista dal Codice del consumo).

E, mentre i vigili normalmente si girano dall’altra parte, in caso d’incidente proprio non possono. E potrebbero addirittura confiscare il “veicolo”.

Fermo restando l’obbligo di risarcire di tasca propria (salvo essere assicurati con una polizza particolare, non essendo un caso da Rc auto normale, visto che non si tratta di un vero e proprio veicolo) la persona con cui c’è stata la collisione.

Fonte: Hoverboard come i Segway: sono vietati ma nessuno lo dice

Nonostante la piccata reazione dell’importatore italiano ai miei dubbi sulla legittimità dell’uso del Segway, il problema si pone.

Non solo perché la Segway Italia continua a citare una nota ministeriale che darebbe il via libera almeno su marciapiedi, aree pedonali e piste ciclabili al famoso “monopattino elettrico” a due ruote affiancate nato a New York, classificandolo come pedone.

Ma anche perché la direzione generale della Motorizzazione ora nega di aver preso decisioni sul Segway.

Fonte:  Il Segway in Italia non si può usare. Checché ne dica il web

Gennaio 2019 – Integro con un post di Vaielettrico: Monopattini elettrici Lime ritirati in Svizzera: “Troppi incidenti” ed uno di Maurizio Caprino: Monopattini sharing anche col Telepass, ma sono ancora vietati.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: