Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Che fa Monsanto? Intimidazione di stampo mafioso?

Resto dell’idea che se uno ha in mano argomenti validi non ha bisogno di alzare la voce in una discussione o, meno che fai, essere intimidatorio, tuttavia leggo su Il Salvagente che:

La lettera dei fondatori di Avaaz parla chiaro: abbiamo appena ricevuto un ordine di esibizione di 168 pagine da parte di Monsanto.

È un documento legale che ci ‘intima’ di consegnare entro pochissimi giorni ogni email, appunto o documento che menzioni Monsanto, compresi i nomi e gli indirizzi e-mail dei membri di Avaaz che hanno firmato campagne su di loro!

Secondo l’ordine di esibizione Monsanto avrebbe bisogno di tutte le nostre informazioni personali per difendersi nei processi in cui il glifosato è accusato di provocare il cancro.

Se la cosa vi sembra assurda, non siete soli! Purtroppo però la loro richiesta è stata autorizzata da un tribunale statunitense, quindi non possiamo fare altro che procurarci urgentemente gli avvocati migliori”.

Se riescono a mettere le mani sulle nostre informazioni personali non possiamo prevedere per cosa le useranno.

Per questo viene chiesto a tutti i sostenitori di fare una donazione per contribuire alla difesa legale contro la Monsanto: “Dona ora per aiutare a difendere Avaaz e far capire a Monsanto che non ci faremo intimidire”. 

Per quel che mi riguarda, soldi che mi avanzino non ne ho, però questa è la mia risposta a Monsanto:

e perdonate la volgarità, aggiungo anche un…

Annunci

4 commenti su “Che fa Monsanto? Intimidazione di stampo mafioso?

  1. Marco
    25 febbraio 2018

    Come mai questo famoso documento intimidatorio non si riesce a scaricare?

    • paoblog
      26 febbraio 2018

      Io ce l’ho, se vuoi riceverlo via mail scrivimi. Tieni presente che sono, per l’appunto, 168 pagine ovvero un file da 21,3 Mb.

      • Marco
        26 febbraio 2018

        Sì grazie puoi mandarlo a xxxxxx
        ti ringrazio
        Marco

      • paoblog
        26 febbraio 2018

        lo mando e cancello l’indirizzo mail che metterlo in uno spazio pubblico significa spianare la strada agli spammer (la prossima volta meglio contattarmi via mail: vedi Contatti) 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: