Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Toh, una buona notizia: dal 1° marzo stop ai maxiconguagli: prescrizione bollette in 2 anni

(sottotitolo: di leggi siamo pieni, ma poi molti non le rispettano e pochi controllano, per cui speriamo in bene…)

Stop ai maxiconguagli, alle richieste di pagamento della bolletta elettrica che si riferiscono fino a 5 anni precedenti.

Dal primo marzo scatta la prescrizione breve e gli utenti potranno essere chiamati a pagare le fatture riferite al massimo fino a 24 mesi prima.

Lo prevede la delibera 97/2018/R/com dell’Arera, l’Autorità per l’Energia, che dà attuazione a una norma contenuta nella legge di Bilancio 2018.

Famiglie e piccole imprese in questo modo saranno maggiormente protette dal rischio di dover pagare le cosiddette maxibollette, cioè importi di entità molto superiore al consueto, derivanti da rilevanti ritardi dei venditori (ad esempio blocco di fatturazione), rettifiche del dato di misura precedentemente fornito dal distributore o perduranti mancate letture del contatore da parte dei distributori, laddove tale assenza non sia riconducibile alla condotta del cliente finale.

Fonte & lettura integrale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: