Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Qualcuno volò sul nido del cuculo

Testi & foto di Mikychica.lettrice

Vi racconto le mie impressioni su #qualcunovolosulnidodelcuculo

Ho amato il film tratto da questo meraviglioso libro, di cui ignoravo l’esistenza, poi attraverso ricerche e consigli, eccolo apparire tra le mie mani.

La storia è ambientata in un ospedale psichiatrico, qui i pazienti vengono divisi in Acuti e cronici. Gli acuti sono i pazienti più giovani, i cui medici li ritengono ancora così malati da aver bisogno di calmanti.

Dal lato opposto della sala troviamo gli scarti o i cronici, tutti pazienti che a causa di elettroshock, non hanno più possibilità di guarigione.

La storia è narrata in prima persona dal nativo americano Bromden, un uomo forte e colossale che si finge sordo e muto, e viene così ribattezzato Ramazza, per l’abitudine degli inservienti di dargli una scopa in mano.

La direzione del reparto è affidata a Miss Ratched una fredda e crudele infermiera, maniaca del controllo e routine. Ma all’arrivo del boscaiolo McMurphy qualcosa cambia, costui porta con se scompiglio e proteste che risveglia dal torpore i suoi compagni.

Grazie a lui si riscopre il potere terapeutico di una risata. È il personaggio di McMurphy che condurrà il nostro protagonista, Bromden, ad uscire allo scoperto, a rivelarsi, e così facendo riuscirà a restituire a tutti una parvenza di umanità.

Mi sono commossa, nel ritrovare all’interno di questo libro una chiara e forte critica contro l’uso smodato dell’ elettroshock e della lobotomia, ed una ricerca della propria umanità e nel creare con gli altri un legame di amicizia e lealtà.

La prosa è emotiva e rabbiosa, sincera, da lasciare un alone di follia che pervade tutto il romanzo.

“Si deve ridere delle cose dalle quali si è feriti per mantenere l’ equilibrio. Non si può essere realmente forti finchè non si vede l’ aspetto divertente delle cose“.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 agosto 2019 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: