Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Tutto questo tempo

Giovanni ed Elisa si conoscono a un punto di svolta delle loro vite, lei ha superato i trent’anni, lui ha scritto molto tempo prima un solo libro di successo e si trascina per festival letterari. Ma il loro amore, improvviso, totalizzante, sembra rimettere in moto le vite di entrambi, e presto diventano una famiglia, fanno una figlia.

Tutto funziona, loro felici nella casa di Trastevere, fino al giorno in cui Giovanni in trasferta per lavoro decide di non prendere l’aereo per tornare a casa, incapace di affrontare la perdita delle opportunità che la vita con Elisa comporta.

Dopo cinque giorni, ricompare ma, da quel momento e nonostante in apparenza le cose riprendano il loro corso, sottili crepe si aprono tra loro, fratture che diventano sempre più profonde quando Giovanni con un nuovo libro arriva alla sua consacrazione come scrittore.

I soldi, le possibilità li allontanano, mettendoli al centro di relazioni più complesse, in un susseguirsi di tradimenti e distacchi che segnano la loro storia, dei loro figli e dei loro amici.

Sullo sfondo dell’Italia nel passaggio dalla prima alla Terza Repubblica, Nicola Ravera Rafaele racconta attraverso il matrimonio dei suoi protagonisti la crisi di una generazione e della sua idea di futuro.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 dicembre 2019 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: