Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Delitto Neruda

Cile, 11 settembre 1973, l’instaurazione della dittatura militare di Pinochet, la fine di un sogno. La casa di Neruda devastata, i suoi libri incendiati. Il diplomatico e poeta Neruda era un’evidente spina nel fianco di Pinochet perla sua straordinaria popolarità.

Neruda muore nella Clinica Santa Maria di Santiago, dodici giorni dopo il golpe, la notte prima di lasciare il Cile per il Messico.

Una coincidenza?

Di coincidenze anche clamorose in questa storia ce ne sono tante, come l’assassinio di un ex presidente della repubblica nella stessa casa di cura e nello stesso piano. Il decesso avviene ufficialmente per il cancro alla prostata.

Ma la cartella clinica è scomparsa, manca l’autopsia. Pagina dopo pagina si scopre perché il certificato di morte è sicuramente falso. I sospetti cominciano con il racconto dell’autista di un’iniezione non prevista.

Mandato stranamente a cercare fuori della clinica un farmaco mancante, egli viene bloccato, arrestato e torturato, nello stesso momento in cui Neruda muore.

Ippolito ha raccolto le prove sostenibili, gli indizi e il movente della fine non naturale di Neruda, sulla scorta dell’inchiesta giudiziaria volta ad accertare l’ipotesi di omicidio, e per questo contrastata in ogni modo da nostalgici e negazionisti.

Per la sua drammatica ricostruzione, l’autore si è avvalso di una vasta documentazione proveniente dalle fonti più disparate: archivi, perizie scientifiche, testimonianze, giornali cartacei e online, radio, televisioni, blog, libri, in Cile, Spagna, Brasile, Messico, Perù, Stati Uniti, Germania, Regno Unito e Italia.

Il libro è scritto con il rigore dell’inchiesta e lo stile di un thriller mozzafiato. Protagonista, una figura simbolo della lotta per la libertà, non solo in Cile, vittima al pari di García Lorca, suo grande amico e illustre poeta, ucciso dal regime franchista.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 marzo 2020 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: