Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Nel mare stellato

«C’era qualcosa di magico in un’isola: bastava quella parola a eccitare la fantasia»? Agatha Christie

Quattro linee di costa bagnate dal mare ed esposte alla furia dei venti. Cosí vicine al continente da poter essere raggiunte a nuoto, o sperdute nel cuore degli oceani.

Luoghi di naufraghi e naufragi, di deserti e solitudini, o formicolanti di vita e umanità. Mete di esili e di vacanze, triangoli d’amore, ma anche teatri di delitti perfetti, nonché nascondigli di tesori senza tempo.

Luoghi al di là di ogni luogo, piccole Atlantidi e Utopie, oppure incubi dai quali non è possibile scappare. Delle fate o di fuoco, delle voci o della felicità. In una parola: isole.

Da Agatha Christie a Julio Cortázar, da Joseph Conrad a Don DeLillo, da David Herbert Lawrence a Alice Munro, una raccolta dei racconti piú belli che gli autori di ogni epoca e latitudine hanno dedicato alle terre abbracciate dal mare, per salpare alla volta di un arcipelago fatto di carta e parole. Perché il viaggio piú appassionante è quello di chi legge.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: