Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Il mistero della polizza auto…

Articolo aggiornato dopo la pubblicazione

In questi giorni è arrivata la proposta di rinnovo dell’assicurazione da parte della Genialloyd per un importo di € 908,00 (Rca + Furto e Incendio + Eventi naturali + Cristalli + Infortuni conducente + Ass. stradale plus + Tutela legale).

Giusto per curiosità ho fatto un preventivo ex-novo sempre sul sito di Genialloyd, raddoppiando la percorrenza annua ed aumentando il massimale al massimo consentito (da 6 a 50 milioni) e …. SORPRESA …ho un risultato di € 822,00 ovvero 84 € in meno rispetto ad un rinnovo.

Sarà questo il modo per premiare un cliente fedele?

Ovviamente ho scritto alla Genialloyd e sono in attesa di una spiegazione…

Aggiornamento dell’8 maggio 2009:

Questa mattina sono stato contattato telefonicamente dalla Genialloyd che mi ha informato che la polizza ex-novo prevede degli sconti per i nuovi clienti, mentre quella del rinnovo di fatto ha il vantaggio di creare un rapporto continuativo con la Compagnia.

E’ un ragionamento che, onestamente, non ho capito molto bene ed è anche strano che mi abbiano risposto a voce, anzichè per mail, come fanno di solito.

Dal mio punto di vista verba volant, scripta manent per cui ritengo che siano stati sgamati e si siano arrampicati sui vetri.

Chi è quel cliente che con il preventivo di rinnovo in mano, prova a fare un nuovo preventivo con la medesima compagnia?

In ogni caso mi è stato detto che se voglio posso anche rinnovare al prezzo più basso.

Se voglio? Secondo voi rinnovo da cliente abituale ad € 908 oppure da nuovo cliente ad € 822?

Aggiornamento del 22 giugno 2009:

Ho aspettato qualche settimana per aggiornare il tutto, in quanto stavo aspettando che il Sole24ore pubblicasse un articolo in merito alla mia segnalazione; l’articolo è arrivato, sulle polizze online, ma non c’è traccia della segnalazione.

Pazienza. Resta il fatto che ho avuto uno scambio di mail con la Genialloyd che, ovviamente, non posso pubblicare.

In sintesi, comunque, loro dicono che il prezzo più basso è legato ad una promozione di benvenuto per i nuovi clienti, mentre per i rinnovi dei vecchi clienti ci saranno dei vantaggi legati al raggiungimento delle classe migliori di Bonus e che in ogni caso le promozioni per i nuovi clienti non esclude il fatto che ai vecchi clienti siano offerte polizze vantaggiose.

Ringrazio la Genialloyd per aver prestato attenzione alla mia lamentela, tuttavia la loro spiegazione non mi convince affatto ed il perchè lo spiego nella mia mail, che copio qui, ovviamente senza riferimenti personali legati alla persona che me l’ha inviata.

 

Buongiorno Sig. XX

la ringrazio per la risposta dettagliata, tuttavia le devo dire che pur non dubitando che le sue spiegazioni descrivano al meglio l’approccio della Compagnia verso i nuovi clienti, nel complesso ritengo la vs. politica discriminante verso un cliente “acquisito e fedele”.

Ad un certo punto della sua lettera leggo che “La presenza di questo tipo di iniziative e promozioni non significa che ai nostri Clienti già acquisiti e fedeli non vengano proposte delle tariffe e condizioni vantaggiose.”; francamente, dubito che sia possibile definire vantaggioso un importo di € 908 relativo alla polizza in scadenza contro € 822 per una polizza nuova.

Senza dimenticare, inoltre, che il preventivo della nuova polizza riporta due variazioni che ritengo sostanziali ovvero l’aumento del massimale da 6 a 50 milioni e la percorrenza annua raddoppiata.

Come già detto, la proposta di rinnovo di una polizza già in essere con la vs. compagnia risulta più cara rispetto ad un preventivo ex-novo.

Resto dell’idea che con la maggiorazione (o “non riduzione”) applicata alla mia polizza in rinnovo, di fatto voi compensiate il forte sconto applicato al nuovo cliente e la cosa mi sembra scorretta o perlomeno discriminatoria, altro che avere un occhio di riguardo per un cliente fedele.

Cliente che, per quanto mi riguarda, fra auto aziendali e private, ha 4 auto assicurate con la vs. Compagnia ed a questo punto mi vien da pensare che già in passato vs. eventuali forme di promozioni per i nuovi clienti, possano avermi danneggiato in fase di rinnovo, il che le assicuro, non è una bella sensazione.

Trovo perlomeno azzardato il suo paragone fra la polizza auto ed un contratto di telefonia, in quanto nel nostro caso dovrebbe essere presente un rapporto fiduciario tra Compagnia ed assicurato e tale rapporto dovrebbe avere il suo peso.

Tra l’altro, esaminando le due polizze nel dettaglio, ho riscontrato che a parte alcuni Euro che si perdono qua e là, sotto forma di sconti, per le varie voci, la parte ovviamente più importante si riferisce proprio al Premio RCA.

Di fatto si premia con un forte sconto di benvenuto un cliente sconosciuto, a discapito del cliente già acquisito e che tra l’altro non ha mai avuto sinistri.

Prendo atto, come mi dice, che abbiate pubblicizzato questa “Promozione di benvenuto”, della quale io non sapevo nulla, sicuramente non per colpa vostra, ma credo che possa convenire con me che difficilmente un cliente pluriennale si soffermi per scoprire in dettaglio le offerte promozionali per i nuovi clienti.

E’ sicuramente un mio limite, basato sull’utopia che si possano instaurare rapporti che si basano sulla fiducia totale, tuttavia ero convinto di poter rinnovare “ad occhi chiusi”, certo che avrei goduto del miglior trattamento possibile.

Circa il fatto che l’essere clienti fedeli comporti dei vantaggi sulla distanza, per quanto riguarda il mio caso specifico, la cosa è ininfluente; i vantaggi sono previsti “per chi si è guadagnato le classi di Bonus Malus migliori (c.d. “superbonus”)”, per cui avendo l’auto in B.M. 12, l’autovettura sarà “rottamata” prima di arrivare nelle classi migliori; va da sè che i vantaggi da cliente fedele mi interessano ora e non fra 10 anni.

Essendo un’auto aziendale e non essendo possibile usufruire del Decreto Bersani, cosa che mi costringe a ripartire da una classe BM svantaggiata, è ovvio che la fedeltà nel mio caso non sarà mai premiata, ma a ben vedere, sarà esattamente il contrario.

Sul sito, nella mia sezione personale, si evidenzia che la mia polizza sta per scadere e che “Genialloyd premia la tua fedeltà! Siamo lieti di comunicarti che per premiare la tua fedeltà, abbiamo deciso di elevare, gratuitamente, il tuo massimale RCA fino a 3 milioni di euro!”, peccato però che la polizza prevedesse già, per mia scelta, un massimale RCA di 6 milioni di euro.

Anche se, come mi dice, “….le “Promozioni di Benvenuto” sono una tantum e irripetibili e l’anno successivo.”, resta il fatto che il prossimo anno, quale riferimento, partirò da una polizza da € 822 e non € 908, il che mi sembra un vantaggio a meno che il vs. ufficio marketing non si inventi un qualcosa di penalizzante per il cliente che rinnova.

Un altro punto che non riesco ad accettare, a prescindere che si parla di pochi Euro, è che a parità di valore di bene assicurato, il premio per il “furto & incendio” sia scontato del 5% al nuovo cliente.

In caso di furto/incendio, il rimborso sarebbe identico, però non lo è il premio pagato.

Le sembra giusto?

Detto questo ho acquistato la nuova polizza e per le prossime polizze in scadenza deciderò il da farsi di volta in volta, visto che a quanto pare non mi è possibile sperare in un trattamento a me favorevole da quella che ritenevo la mia Compagnia di fiducia.

 

Il 6 maggio, giorno in cui è stato scritto il post originario, giusto per andare a fondo al costo delle varie polizze auto, ho fatto alcuni preventivi, basandomi sempre su parametri identici (e/o simili):

Zurich: € 1022,00 (ed il bello è che come persona giuridica non posso accedere alla promozione che regala 50 € di buoni benzina in caso di polizza più cara rispetto al preventivo che già abbiamo)

Quixa: € 1302,50

Sara Assicurazioni: € 1406,00 (B/M senza franchigia)

Genertel: € 1106,00

Axa (protezione al volante): € 908,00 (massimale da 10 milioni)

Poi ho fatto un calcolo su 6sicuro.it, dove peraltro non sono riuscito ad affinare al meglio i dati, tuttavia i risultati sono questi:

Zurich connect: € 591.68  Massimale € 6.000.000 | Scoperto minimo € 500 |Scoperto 15 %

Direct line*: € 697.51  Massimale € 5.164.199 | Scoperto minimo € 516 |Scoperto 20 %

* In questo caso ho fatto anche il preventivo personalizzato sul loro sito: € 938,00

Linear**: € 1,060.67  Massimale € 5.000.000 | Scoperto minimo € 250 |Scoperto 10 %

** In questo caso ho fatto anche il preventivo personalizzato sul loro sito: € 910,32

Zurich: € 1,129.88  Massimale € 10.000.000 | Scoperto minimo € 150 |Scoperto 10 %

Aviva: € 1,216.15

Successivamente, stessa trafila, ma su assicurazioni.it, sempre con il limite della personalizzazione dei dati inseriti:

Zurich connect: € 687,20

Quixa: € 979,15

SAI: € 1203,58

Milano Ass.ni: € 1221,94

Toro Ass.: € 1314,10

3 commenti su “Il mistero della polizza auto…

  1. Pingback: Preventivi RCA di tutte le compagnie « Paoblog’s Weblog

  2. Pingback: Rc auto, Ania: prezzi in calo dell’8,3% dal 2005? « Paoblog’s Weblog

  3. Pingback: Arriva il preventivo dell’assicurazione per la Smart e… « Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: