Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La leonessa bianca

di Henning Mankell

Ediz. Marsilio – Pagg. 554 – € 9,90

Trama: Venerdì 24 aprile 1992, Louise Åkerblom, titolare di un’agenzia immobiliare di Ystad, nel sud della Svezia, scompare senza lasciare traccia. Quello stesso giorno, dall’altra parte del globo, in Sudafrica, un gruppo di boeri fanatici decisi a fermare il processo di democratizzazione in atto progetta un attentato contro uno degli uomini politici più in vista del paese. È il commissario Wallander a guidare le ricerche della donna, un caso complicato: Louise Åkerblom, attivo membro della chiesa metodista, è sposata felicemente con due bambine, è benvoluta e contenta del suo lavoro, non ci sono indizi che possano giustificare la sua scomparsa.

Letto da: Ro

Opinione: Uno dei miei giallisti preferiti. Qualsiasi parola in più, in pratica, sarebbe superflua e 😉 poco obiettiva.

Un commento su “Un libro: La leonessa bianca

  1. Francesco
    3 febbraio 2010

    Non c’è che dire: le copertine di Marsilio son sempre bellissime!

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 gennaio 2010 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: