Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Verità in Comune/5

Se ti chiedi cosa sia Verità in Comune, clicca QUI

I cittadini di Corbetta partecipano alla copertura di una parte dei costi dei servizi pubblici a domanda individuale, con il pagamento delle rispettive tariffe.

Ma quanto costa al Comune garantire ad esempio il servizio di asilo nido?

Elenchiamo di seguito i dati relativi ai costi previsti nel bilancio di previsione 2010:
597.000 € il costo complessivo del servizio (appalto e spese di personale)
208.000 € le tariffe versate dagli utenti
389.000 €  la differenza tra le due voci sopra descritte corrispondente alla spesa a carico del Comune

“Oggi l’Asilo Nido Comunale ospita 70 bambini – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali. Nonostante i tagli al bilancio, la scelta dell’Amministrazione Comunale in questi anni è stata quella di ottimizzare al massimo la capienza dell’Asilo Nido G. Rodari, per continuare a garantire alle famiglie il servizio nel luogo più adatto e alle donne una maggiore facilità di conciliazione degli impegni lavorativi e familiari, senza procedere negli ultimi due anni ad aumenti di tariffe.”

Il servizio è rivolto ai bambini di età compresa tra i 9 e i 36 mesi con priorità di accesso per i residenti. L’organizzazione del servizio è garantita dal mese di settembre al mese di luglio, offrendo la possibilità di frequenza anche durante le festività natalizie e pasquali. Il personale comunale è coadiuvato dal personale della Cooperativa Punto Service nella gestione del servizio e tutte le attività (mensa compresa) sono gestite internamente.

Fonte: Comune di Corbetta

Un commento su “Verità in Comune/5

  1. viviana
    7 maggio 2012

    Peccato che quest’anno abbiano solo 39 posti disponibili a fronte di circa un centinaio di domande di iscrizione. Considerando che la fascia d’eta è stata ampliata accettando bambini a partire dai 3 mesi di età sarebbe opportuno creare un altro asilo. Non è pensabile che il comune soddisfi solo il 30% della domanda.
    Mamma di una bimba di 3 anni e di un bimbo di 5 mesi escluso dalla graduatoria.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: