Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La Sinistra dei “no”; i modi di dire e i gesti che non piacciono ai progressisti.

Leggo su Lettera 43 un articolo che si aggancia a quello scritto da Ritanna Armeni su Il Foglio del 23 luglio 2011, in cui la giornalista, testa pensante della sinistra italiana, elencava le parole da non usare nel dibattito di sinistra.

L’articolo di Lettera 43 trae alcune conclusioni che mi trovano d’accordo, ma solo in parte; sicuramente vero ad esempio che proiettare ad una Festa PD un documentario sul corpo delle donne, come richiesto dalle donne di Sel, possa risultare noioso (sempre di Festa si tratta), ma nel contempo non mi pare fosse il caso di organizzare uno spettacolo di Lap dance.

Opinione personale: compensare la LapDance con uno spogliarello maschile dimostra di non aver capito una cippa.

Andiamo avanti. Piero Ignazi, che insegna Scienze politiche all’università di Bologna e dirige la rivista de Il Mulino ha spiegato il fenomeno a Lettera43.it: Criticare è una conseguenza ovvia di un partito molto diviso da correnti.

Io non sono neanche di sinistra (ma ormai simpatizzo solo per me), per cui mi tiro fuori dal dibattito prettamente politico, ma dal punto di vista dell’approccio  generale, temo che anche qui, come sull’altro versante politico, ci sia l’abitudine a mettersi sul piedistallo a dettare le regole e lanciare critiche (verso gli altri), se non fosse poi che il comportamento reale si basa su Fate quelche dico e non quel che faccio.

Basterebbe un mix di rispetto e buonsenso, per cavarsela. Quello che ad esempio è mancato nei giorni scorsi alla Cgil.

Si è perso di vista infatti che i modelli utilizzati dal Coin  (non stiamo parlando di supertettone e palestrati presi da Uomini & Donne…) in ogni caso sono lavoratori, regolarmente retribuiti.

So che sembra una via comoda per uscirne, tuttavia è vero che spesso la verità è nel mezzo.

Non ci vuole tanto per rapportarsi al meglio con il sesso opposto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: