Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

A Milano il tempo è un’opinione: il caos degli orologi pubblici

Nel’aprile 2010 davo notizia del fatto che era in scadenza la concessione in mano ad Ora Elettrica da 80 anni e così commentavo:

Posso benissimo capire che sia necessario predisporre gare d’appalto secondo le leggi vigenti, posso ipotizzare che Ora Elettrica non si aggiudichi la gestione del tempo milanese, come è stato negli ultimi 80 anni, tuttavia temo l’appalto al ribasso, con orologi che siano ingoiati da pannelli pubblicitari e che, una volta di più, questo adeguamento snaturi ed appiattisca la città, togliendo dalle strade un simbolo.

Detto per inciso, nonostante l’orologio nel cellulare, quello sul cruscotto dell’auto e quello da polso, a me capita spesso di alzare lo sguardo verso i nostri orologi

oggi leggo un articolo (qui in sintesi) sul Corriere che racconta di come 3 orologi su 4 indichino ore diverse, vanificando di fatto l’utilità del servizio il che equivale a buttare il soldi …

Zoppica la rete degli orologi pubblici che hanno scandito le ore per molto più di un secolo, a Milano. Zoppica, perché l’ora pubblica più antica d’Europa non è più una rete omogenea. Qua e là, gli storici quadranti hanno fatto posto ad altri di colore grigio antracite.

Di Ora elettrica, però, è rimasta solo la firma, non la sostanza, perché da un anno esatto la società ha dovuto abbandonare la gestione della complessa rete di orologi – 1.354 Tic Tac sono disseminati per la città -. E così in una stessa strada, è il caso di via Sarpi o di corso Buenos Aires, di «Tic Tac» vecchia maniera ce ne sono uno ogni cento metri, ma tre su quattro capaci di indicare ore diverse.

 

Un commento su “A Milano il tempo è un’opinione: il caos degli orologi pubblici

  1. Nadia
    24 aprile 2012

    Sai che proprio proprio in quest’ultimo periodo stavo notando che i “nostri” orologi non segnano più l’ora giusta oppure sono addirittura fermi??

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: