Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Inaugurato all’Argelati l’accompagnatore meccanico per persone disabili

Da oggi le piscine milanesi diventano accessibili anche alle cittadine e ai cittadini milanesi portatori di disabilità. È stato inaugurato nel centro balneare Argelati il primo ‘accompagnatore meccanico’ che consente un accesso in vasca sicuro e controllato a tutti coloro che, fino ad oggi, ne erano preclusi. Un risultato raggiunto grazie all’intesa tra Comune di Milano e UILDM (Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare), con la collaborazione e l’apporto di Milanosport e della Fondazione Cariplo.

L’obiettivo è dotare in tempi rapidi di questi macchinari tutte le piscine e i centri balneari della città. L’attrezzatura posata oggi all’Argelati è la prima di questo genere, in assoluto, in Italia, perché consente di ‘prelevare’ la persona disabile direttamente dallo spogliatoio, accompagnandola (con apposita imbracatura) direttamente in vasca. Altre attrezzature simili già in uso vengono utilizzate unicamente a bordo-piscina.

Milanosport sta anche provvedendo a formare il proprio personale in modo da accompagnare le persone con disabilità dagli spogliatoi all’acqua e viceversa. Si vuole anche favorire la partecipazione dei disabili ai corsi di nuoto e al nuoto libero, favorendo così l’integrazione tra normodotati e diversamente abili. Milano compie così un importante passo in avanti nel processo di integrazione tra tutte le categorie sociali, con particolare attenzione alla pratica sportiva.

“Oggi inauguriamo qualcosa di importante, di concreto, qualcosa che cambia la vita quotidiana delle persone, di tutte le persone, normodotati e portatori di disabilità. Perché il vantaggio è per tutti. Con questo macchinario ribadiamo il ruolo di servizio pubblico di Milanosport. È un gesto di civiltà, un atto dovuto e concreto, perché gli impianti sportivi milanesi e le piscine, in particolare, siano davvero di tutti”.

“L’installazione delle pedane automatizzate – ha dichiarato Pierfrancesco Barletta, Presidente di Milanosport – rappresenta uno degli elementi di adeguamento degli impianti milanesi finalizzati a incrementare la quantità e la qualità dei servizi destinati ai cittadini e garantire l’accessibilità degli impianti a tutti gli utenti. Entro pochi giorni sarà completata l’installazione delle pedane in 4 impianti (dopo l’Argelati, Romano, Scarioni e Sant’Abbondio) e, grazie alla collaborazione con UILDM, la formazione del personale incaricato dell’assistenza agli utenti diversamente abili. Entro l’autunno gli impianti di Milanosport dotati di pedane automatizzate saranno 19.”

Un commento su “Inaugurato all’Argelati l’accompagnatore meccanico per persone disabili

  1. Francesco
    5 agosto 2012

    Bene e bravi. Applaudo con vigore!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: