Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Stufe a pellet, cosa sono e come funzionano

leggo su Altrconsumo

Sono adatte a qualsiasi tipo di ambiente (basta regolare la potenza), non sporcano come le classiche stufe a legna e si puliscono molto più facilmente. Necessitano però di un’attenta manutenzione. Ecco come funzionano e quali sono i pregi e i difetti delle stufe di ultima generazione.

Le stufe a pellet sono generalmente più sofisticate di un tradizionale caminetto o stufa a legna. Correttamente regolate danno buoni rendimenti con bassi consumi di materia prima e ridotto impatto ambientale.

Diversamente dai caminetti, dalle stufe tradizionali e dalle caldaie a legna che devono essere caricate manualmente diverse volte e solo con legna in pezzi allo stato naturale, le stufe a pellet sono impianti a carica automatica che non hanno bisogno di essere rimboccate in continuazione (una carica dura qualche ora). In queste stufe può essere bruciata però solo legna allo stato naturale ovviamente in forma di pellet.

Leggi anche questo articolo di E-R Consumatori

2 commenti su “Stufe a pellet, cosa sono e come funzionano

  1. Pingback: La crisi riaccende i camini e le stufe « Paoblog

  2. Pingback: Riscaldamento: risparmiare si può, col pellet | Paoblog

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 ottobre 2012 da in Ambiente & Ecologia, Consumatori & Utenti, Leggo & Pubblico con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: