Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Sono le 3 di notte, senti un rumore alla porta: i ladri! Ancora…?

ladroUna notte dello scorso anno il Testimone (nel periodo in cui Ram era in attesa del Pupetto) sentì dei rumori alla porta; uno sguardo dallo spioncino per rendersi conto che due ladri stavano armeggiando per cercare di entrare, danneggiando la serratura al punto da non poter più entrare, ma neanche uscire.

Va da sè che l’agitazione era alle stelle, perchè ovviamente ti chiedi cosa potrebbe succedere se due delinquenti riuscissero ad entrare in casa, considerando anche la moglie in gravidanza. Una telefonata alla polizia che arriva, ma troppo tardi.

E’ passato del tempo, in casa è arrivato il Magnifico Pupetto al quale vorresti offrire un mondo migliore in cui vivere.

Inizia il racconto che il Testimone mi ha fatto stamane:

sento un rumore alle 3 di notte, mi alzo e guardo dallo spioncino e ci sono 2 tipi con pila e cacciavite che esaminano la serratura poi si spostano da quella del vicino; nel frattempo chiamo i carabinieri senza farmi sentire e poi li vedo che salgono le scale, si fanno il loro giretto di ricognizione per 20 minuti; i carabinieri arrivano dopo mezz’ora, giusto il tempo per vederli scappare dal giardino, tuttavia stavolta si potevano prendere.

Tralasciando tutte le osservazioni correlate, è quasi ovvio che alle 3 di notte in casa ci sia qualcuno ovvero volevano entrare ben sapendo … e giustamente uno si chiede: e se fossero entrati?

è la domanda che mi faccio sempre, ma secondo me controllavano gli appartamenti con serratura facile. Questa volta secondo me erano italiani e pure giovani, sui 20 25 anni, vestiti bene, con bermuda e camicia chiara; non erano dell’est, quelli dell’est di solita hanno le facce più losche ed erano di carnagione bianca. L’altra volta invece erano nord africani al 100%. Mi chiedo: non era meglio quando c’era l’esercito di notte in giro per la città?

Capisco lo sfogo de il Testimone, tuttavia girando per la città io la vedo la camionetta dell’Esercito, con i due militari sul marciapiedi, giubbotto antiproiettile e fucile d’assalto a corredo, davanti a questo o quel portone.

Portone che però non è quello di un normale cittadino… 😉

Un commento su “Sono le 3 di notte, senti un rumore alla porta: i ladri! Ancora…?

  1. Morbida Dolcezza
    25 luglio 2013

    Chissà che spavento….

    Comunque penso che di queste cose se ne vedranno sempre di più purtroppo visti i tempi che corrono dove la gente perde il lavoro, non ha più soldi, non ha da mangiare…

    infatti pensa che anche i genitori di L. che vivono da tanti anni in una villetta e che finora non si erano mai preoccupati più di tanto del discorso di sicurezza, allarmati dal forte incremento di furti nella zona, hanno deciso su due piedi di mettere grate blindate e portone super corazzato all’ingresso.

    Non che con questo si diventa inattaccabili ma almeno è un deterrente.

    Siamo in guerra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: