Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Attenti al coprivolante cancerogeno (e non è una bufala)

di Maurizio Caprino

Magari ci fosse tutta questa attenzione per cose più pericolose e diffuse. Ma intanto accontentiamoci della notizia che il ministero della Salute ha disposto il ritiro dal mercato e il richiamo di un coprivolante fatto con sostanze cancerogene (Scarica Coprivolante C_17_sostanzePericolose_395_documenti_documento_0_documento).

Mi colpisce soprattutto la descrizione minuziosa del difetto, che evidenzia benissimo i fattori di rischio: si tratta di sostanze che, con le temperature elevate spesso raggiunte in un abitacolo (specie in estate), si sprigionano più del solito, peraltro raggiungendo concentrazioni abbastanza alte data la ristrettezza dello spazio in cui prendono posto i passeggeri.

Sarebbe stato bello se qualcuno avesse fatto gli stessi ragionamenti vent’anni fa, quando nell’abitacolo delle Lancia Dedra e delle “consorelle” del gruppo Fiat entravano copiosamente i gas di scarico.

Ps: ho potuto scrivere questo post grazie alla puntigliosa attenzione dell’amico Francesco Matera, che ha avuto la bontà di scovarla sul sito del ministero della Salute. Ciò dimostra che una società della trasparenza finisce per diventare opaca proprio per eccesso di trasparenza: troppe notizie e confuse tutte insieme, alla fine, escono dalle umane capacità di trovarle.

Certo, i motori di ricerca aiutano tanto, ma in casi come questo no: chi di voi digita “coprivolante” ogni giorno su Google?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: