Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Problemi con le lucertole? C’è il repellente (non tossico) che però…

lucertoleDa quando anni fa sono venuto a vivere in campagna gli incontri con esserini striscianti, grossi ragni (ma proprio grossi!) e via dicendo sono all’ordine del giorno; più seccante quello con le bisce anche se finora la più sfortunata è stata la Signora K, ma nelle ultime settimane abbiamo notato un incremento di lucertole che si sono fatte sempre più curiose riuscendo ad entrare in casa, nonostante la presenza delle zanzariere.

Va da sè che, come è successo giorni fa, ritrovarsi una lucertola in testa mentre stai per chiudere le imposte non è piacevole, per cui dopo l’urlo, la Signora K ha deciso che si dovessero prendere provvedimenti ovvero cercare un prodotto che le tenesse lontane dalle finestre.

La visita a due negozi è stata infruttuosa, tuttavia in uno di questi le hanno suggerito di andare da Obi, dove ci siamo recati nei giorni scorsi.

Ed abbiamo trovato questo prodotto, non tossico, granulare, che crea una barriera odorosa che blocca lucertole, bisce e rettili in genere.

Inizialmente sembrava funzionare, ma sulla distanza abbiamo dovuto ricrederci.

Aggiornamento dell’11 aprile 2016: Abbiamo provato ad acquistare un altro prodotto su Amazon, lo Scary reptile, ed anche in questo caso, non funziona. Basti pensare che qualche giorno fa la Signora K lo aveva appena spruzzato sul davanzale e pochi minuti dopo le lucertole erano lì che ci sguazzavano dentro, in pratica…

2 commenti su “Problemi con le lucertole? C’è il repellente (non tossico) che però…

  1. Poppea
    27 agosto 2013

    Basta che non le uccida, di solito non ci sono prodotti dannosi per questi esserini.

    Di’ alla Signora K che sere fa ho passato la notte con un geco enorme, dopo due giorni di scorribande per casa sarà credo uscito dalla finestra sul tetto, non l’ho più visto

  2. Morbida Dolcezza
    27 agosto 2013

    Scusami se te lo dico ma la scena della lucertola mi ha strappato un sorriso 🙂 anche se dall’altra parte penso che se ci fossi stata io al posto di tua moglie, sarei morta dallo spavento! Povera…

    Questa è una delle ragioni per cui io non potrei mai andare a vivere in una villetta… salto in aria anche solo alla vista di piccolissimo ragnetto… figuriamoci se mi trovo di fronte una biscia, un topo o altro!

    Mi rendo conto che a volte sono davvero esagerata.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: