Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Il Paese si ferma in agosto ed il lavoro? Che aspetti…

produzioneIn questi giorni mi sono dato da fare per cercare di acquisire un ordine (che ho “preso” mentre scrivevo il post 🙂 ) da un cliente tedesco che, come ogni anno in questo periodo, non riesce a capire come sia possibile che una nazione si fermi in agosto.

Appunto…

Non è facile lavorare con la spada di Damocle della chiusura agostana che incombe … non dico di non fare le vacanze, ma sarebbe utile poter lavorare, quando il lavoro c’è… ma in questo periodo di fatto se jho il materiale a magazzino riesco a dare una consegna entro luglio sennò devo spostare il tutto a metà settembre.

Gli italiani abbozzano, gli stranieri restano di sasso.

Io ho previsto la chiusura in agosto, come tutti, e trattandosi di un’azienda molto piccola non abbiamo la possibilità di restare aperti, magari a mezzo servizio, ma sono pronto* a tenere aperto la prima settimana, tanto più se devo accontentare un cliente che, a differenza degli italiani, paga pure puntuale e non tira mai sul prezzo.

* Ovviamente ho chiesto a due dipendenti che hanno dato la loro disponibilità per lavorare la prima settimana se serve.

Io resto aperto e poi?

E poi il fornitore del materiale non può garantire la consegna in tempo, ma facciamo finta che ce la faccia; c’è il rischio che chiuda il deposito italiano dove spedire il materiale da inoltrare poi in Germania, ma resta il fatto che i vettori in agosto non garantiscono** il servizio,  ed alla fine dei giochi se accetti l’ordine e poi ritardi, arrivando a consegnare i primi di settembre, la figura di M… la fai tu.

Ed un cliente scontento non è mai un buon affare.

** Mi scrive un vettore internazionale: Vi informiamo che le partenze internazionali nel periodo estivo (mese di Agosto 2014)  saranno effettuate cercando di soddisfare le esigenze della ns Spett.le Clientela, pur non con la regolarità usuale.

Non possiamo infatti garantire i tempi di resa e consegna canonici a causa sia dei divieti e limitazioni nella circolazione, sia per le festività, che rallentano oltremodo la tempestività nella riconsegna delle merci affidateci.

In particolare Vi segnaliamo che: Le ultime partenze previste da Milano per la linea Germania sono previste per il giorno 08 Agosto 2014 mattina – seguirà ripresa del traffico regolare dall’ultima settimana di agosto.

Un commento su “Il Paese si ferma in agosto ed il lavoro? Che aspetti…

  1. Poppea
    4 luglio 2014

    Purtroppo c’è l’usanza di fare tutti le ferie ad agosto invece dovrebbe essere come per le farmacie, le ditte che operano nello stesso settore dovrebbero accordarsi per la chiusura in modo da garantire sempre il servizio

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: