Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Se a Milano vuoi la carta d’identità elettronica … aspetti 6 mesi!

BananeIeri in un articolo letto sul Corriere.it mi ha compito soprattutto la vicenda della carta identità elettronica:

la carta d’identità vi conviene richiederla in qualche ufficio decentrato, ché in via Larga ci sono code interminabili. Se domandate a un funzionario quella elettronica, che in ogni città d’Europa ormai è a portata d’ufficio, vi risponde che è necessaria una prenotazione di almeno sei mesi.

Gentile e disponibile, ci ha anche spiegato i problemi legati alla «macchinetta» che dovrebbe realizzarla e cose simili.

A Milano sei mesi? I lasciapassare austriaci nell’Ottocento erano più rapidi. Certo, non c’era la foto.

Guardare avanti, costruire il futuro, significa rimuovere simili problemi, farli dimenticare al contribuente. Non soltanto aumentare le tasse.

Avendo pubblicato il tutto sulla bacheca del Gruppo FB, dopo poco mi scrive uno dei membri dicendomi che ne aveva appena scritto anche lui, facendo riferimento alla sua richiesta:

Sono stato contattato dal Comune di Milano. Una signorina davvero molto gentile mi ha fissato l’appuntamento per la carta d’identità elettronica: 14 gennaio 2015.

Mi ha chiesto che orario preferissi, ho fatto il brillante svelandole che non faccio mai programmi a lunga scadenza.

Mi ha confessato che sono stato uno dei pochi a non aver criticato i tempi un po’ “lunghini” per il rilascio del documento.

E che – No! – il fatto di avere una carta d’identità che non mi consente l’espatrio non mi regala una corsia preferenziale.

Guardi che il passaporto vale anche per i viaggi in Europa, mi ha detto. E usiamolo, ‘sto passaporto…

Come raccontavo l’altro giorno, Beppe Severgnini in un’intervista faceva notare che basandosi su 50 indicatori standard, noi siamo al di sotto della media europea per 42 valori… forse i tempi d’attesa per un documento di identità rientra fra queste 42 inefficienze?

2016 – Un aggiornamento da parte del membro del Gruppo FB:

Ho la carta d’identità elettronica. Come scrivevo, l’unico neo è che ho dovuto attendere 6 mesi.

Non so ora quanto lunga sia la lista d’attesa. Averla è stato rapidissimo, appuntamento fissato in un giorno ad un’ora precisa, fotografia fatta direttamente in Comune e stampata sulla carta. 5 minuti, più o meno.

 

2 commenti su “Se a Milano vuoi la carta d’identità elettronica … aspetti 6 mesi!

  1. Pingback: Daje, ennesima infrazione e quindi nuova multa milionaria in arrivo? | Paoblog

  2. Pingback: Commercio di legname illegale: in arrivo un’altra multa per l’italietta? | Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: