Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Pericolo camper: le finestre Polyplastic si staccano e volano via

Aggiornamento: leggi anche questo articolo!

in sintesi un articolo che leggo su SicurAuto

9927-prova-anteprimaUno spiffero di troppo e qualche vibrazione anomala potrebbero essere i segnali di una finestra del camper che sta per frantumarsi e volare via durante la marcia senza altro preavviso, come è successo già in diverse occasioni denunciate da In Camper.

Non dev’essere stato piacevole per i camperisti costretti a fermarsi e rattoppare con nastro adesivo il buco sul caravan. Ma poteva andare molto peggio se la finestra Polyplastic staccata avesse colpito altri mezzi  o persone.

Lo fa sapere la rivista specializzata che invita tutti i camperisti a controllare e segnalare eventuali difetti alle finestre Polyplastic, applicando se necessario anche del nastro adesivo per garantire la tenuta momentanea della finestra.

La SEA (Società Europea Autocaravan) che produce i mezzi per il turismo itinerante, intanto, ha offerto solo una riparazione gratuita ai clienti che rientrano nella campagna di sicurezza (puoi verificarlo qui inserendo il numero di telaio del mezzo) mentre chi vorrà un finestrino nuovo potrà godere di uno sconto vantaggioso.

L’Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti, che si è già attivata anche in supporto di chi negli anni avesse già riparato le finestre difettose di tasca propria.

La redazione del giornale esorta tutti i camperisti che hanno riscontrato problemi alle finestre Polyplastic a inviare una email a info@In Camper.org,  specificando tipo e targa autocaravan, dati del proprietario, data di acquisto, dati del venditore e i problemi riscontrati con le finestre in oggetto, al fine di valutare un’azione collettiva per la difesa dei diritti del consumatore e della sicurezza stradale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: