Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Ultime notizie di una fuga

di Valerio Varesivenduto

Frassinelli – Pagg. 156 – € 12,50 (lo vendo ad € 5,00 + spese spedizione)

ultime-notizie-di-una-fuga-di-valerio-varesi-L-ljU3uR

Trama: Parma, estate del 1989: le prime pagine dei giornali sono riempite dal caso di un’intera famiglia, i Rocchetta, inghiottita nel nulla. Unica traccia, un camper abbandonato alla periferia di Milano. Uno dei figli è un ex tossico, e la polizia comincia a indagare nel mondo della droga. Ma il commissario Franco Soneri, schivo, taciturno, segnato dalla vita, batte da subito una pista diversa.

Chi è il capofamiglia, il grigio e anonimo ragionier Rocchetta? Si è davvero limitato a contare per anni i soldi del padrone nella ricca azienda di provincia? E soprattutto: come ha fatto a sparire senza lasciare traccia, insieme alla moglie e ai due figli?

Con uno stile asciutto ed essenziale Varesi ci guida in un labirinto di intrighi, ricatti, silenzi omertosi, dove i protagonisti tentano di affrancarsi dal grigiore quotidiano per ritrovarsi comunque in un meccanismo più grande di loro, fino a rimanerne stritolati. Ispirato a un fatto di cronaca, “Ultime notizie” di una fuga è la ricostruzione di una scomparsa rimasta misteriosa.

Ed è anche il primo giallo di Valerio Varesi, che sancisce la nascita del commissario Soneri, l’inarrestabile indagatore delle verità nascoste.

Letto da: Paolo

Opinione personale: Di libri di Varesi ne ho letti parecchi e questo è fra quelli che ho gradito di meno; non che sia brutto o che abbia lasciato una sensazione del tipo “mai più”  tuttavia per essere un prequel, in pratica la prima indagine di Soneri, mi sembra che il personaggio non sia stato presentato al meglio.

Se questo fosse stato il primo libro letto realmente con il Commissario Soneri, dubito che avrei letto il secondo…

Ho avuto l’impressione che sia stato scritto per chi già conosce il personaggio e che quindi abbia in mano le informazioni per colmare alcuni vuoti. La storia di per sè è decisamente ispirata ad un fatto di cronaca, salvo poi dare alla vicenda un taglio diverso, tutto sommato credibile.

Non serve grande attenzione, diciamo che, visto il periodo vacanziero in arrivo, è buono per farti compagnia un paio di giorni, sotto l’ombrellone.

Un commento su “Un libro: Ultime notizie di una fuga

  1. Pingback: Un libro: Il cineclub del mistero | Paoblog

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 luglio 2014 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: