Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Ristoranti: non è obbligatoria (per ora) indicare sui menù la presenza degli allergeni

leggo in un articolo su Il Fatto Alimentare che:

Su alcuni giornali si è letto che dal 13 dicembre 2014 ristoranti, pizzerie, bar e mense aziendali dovranno indicare la presenza degli ingredienti classificati come allergeni sul menu.

È vero?

Ristoranti, mense e pizzerie non devono (per il momento) indicare la presenza degli allergeni sul menu. Lo precisa l’USLL 4 del Veneto.

ristorante menùHo inviato l’articolo ad un paio di amici che lavorano nel campo della ristorazione e successivamente mi ha scritto in proposito l’amica Madamin che lavora al Globe di Milano, locale di riferimento del Blog.

La precisazione è superflua per i lettori abituali, comunque sia non si tratta di una citazione a fini pubbblicitari, ma rientra nella mia filosofia ovvero scrivere di meriti oltre che di demeriti, a testimonianza del fatto che persone e/o aziende possono comportarsi correttamente anche senza che vi sia un obbligo di legge in tal senso.

Questo è quello che scriviamo sul nostro menu:

Ci sono piatti della cucina italiana e, occasionalmente, anche proposte di tradizioni culinarie estere, rivisitate dal nostro Chef Gianfranco Semenzato.

La nostra forza è rappresentata dagli ingredienti, materie prime di qualità unite a tecniche di lavorazione e produzione all’avanguardia.

Abbiamo alcuni prodotti di cui vogliamo sottolineare l’eccellenza, ad esempio la carne dell’allevamento “La Granda” (piemontese) presidio slow food, le acciughe di S. Filippo del Mar Cantabrico, conosciute come le “migliori del mondo”, la carne di Wagyu Kobe, apprezzata per la “marezzatura” (che le conferisce una particolare morbidezza) e per il ridotto contenuto di grassi saturi, l’olio extra vergine d.o.p. “Polifemo” Viragì che ha ottenuto riconoscimenti molto ambiti nel settore, la pasta di semola esclusivamente di Gragnano “Cav. Afeltra”, senza tralasciare la nostra pasta fresca prodotta artigianalmente, ripiena e non.

Segnaliamo, per dovere di informazione a tutela della nostra clientela che:

Ai sensi della vigente normativa, tutti i nostri prodotti possono contenere, come ingredienti o in tracce, i seguenti allergeni:

– cereali contenenti glutine (cioè frumento, segale, orzo, avena, farro, kamut o i loro ceppi ibridati) e prodotti derivati
– uova e prodotti derivati
– arachidi e prodotti derivati
– soia e prodotti derivati
– latte e prodotti derivati
– frutta a guscio (mandorle, nocciole, noci comuni, noci di acagiù, noci pecan, noci del Brasile, pistacchi, noci del Queensland) e prodotti derivati
– semi di sesamo e prodotti derivati
– anidride solforosa e solfiti in tracce

Ed inoltre:

I prodotti della pesca serviti crudi in questo locale, sono sottoposti al trattamento obbligatorio di “abbattimento preventivo sanitario” ai sensi dell’Ordinanza Min. Sanità del 12/05/1992 e del Reg. CR 853/2004.

I prodotti in arrivo congelato vengono contrassegnati da asterisco (*).

Alcuni prodotti possono essere surgelati all’origine o congelati in loco (mediante abbattimento rapido di temperatura) come descritto nelle procedure del Manuale di Autocontrollo Igienico ai sensi del Reg. CE n. 852/04.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: