Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Cerchi ruote: meglio in acciaio o in lega?

I cerchi in acciaio, dotati di fori di ventilazione per i freni, sono di norma verniciati grossolanamente in nero opaco con la parte esterna interamente ricoperta da una borchia in plastica la cui estetica riproduce il disegno di un cerchio in lega.

La vernice originale nera opaca risulta il più delle volte scarsamente protettiva e non di rado dopo qualche anno si vede affiorare della ruggine sulla superficie esterna dei cerchi, mentre fino agli anni ’80 erano protetti contro la corrosione e verniciati accuratamente nelle varie tonalità del grigio metallizzato o del beige.

Il predominio del cerchio in lega è dovuto al suo aspetto estetico più sportivo e accattivante ed al minor peso rispetto ad un cerchio in acciaio di pari dimensioni.

Questa caratteristica è di fondamentale importanza ai fini della riduzione delle masse non sospese per il miglioramento della tenuta di strada e del confort di marcia.

clicca per leggere l’articolo: Cerchi ruote: meglio in acciaio o in lega? | SicurAUTO.it

Un commento su “Cerchi ruote: meglio in acciaio o in lega?

  1. £@
    23 maggio 2016

    Si ma anche l’occhio vuole la sua parte…

    Io lo prenderei anche un “treno” di cerchi in acciaio per la mia autovettura se si accontentassero SOLO DUE richieste:
    1) Il nuovo cerchio, seppur rispettando le caratteristiche del materiale con cui è fatto lo vorrei comunque estetico e ben rifinito… per capirci: capisco che lavorare un cerchio in acciaio è diverso da quello il lega, ma comunque un po’ di sforzo nel farlo carino e rifinito lo potrebbero fare.
    2) il costo alla vendita deve essere minore o pari al cerchio in lega, anche se dato il materiale e i tempi di lavorazione, son sicuro che costi meno quello in acciaio.
    3) FACOLTATIVA !!! date la capacità meccaniche dell’acciaio un cerchio di questo materiale dovrebbe essere più resistente alle buche dell’omologo in lega leggera.

    🙂

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 maggio 2016 da in Il mondo dell'automobile (e non solo), Leggo & Pubblico con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: