Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Cambiamo aria

Nel 2012 l’Agenzia Europea dell’Ambiente ha stimato in quasi 500 mila i decessi riconducibili all’inquinamento dell’aria, di cui 85.000 in Italia.

Ogni inverno, ci confrontiamo con temi come lo sforamento dei limiti delle polveri sottili e con numeri sempre aggiornati riguardanti decessi prematuri per malattie respiratorie, malattie del sangue e tumori.

Ma quali sono i dati ufficiali della medicina su questi mali? E che cosa possono fare cittadini e istituzioni?

Questo libro offre un’analisi ampia delle due facce del problema: quella scientifica e quella «politica», mettendo a confronto realtà italiane, europee e statunitensi.

E racconta quali misure efficaci sono state adottate per limitare l’immissione di inquinanti: dove, come e con quali risultati.

Perché l’aria che respiriamo è anche l’aria che costruiamo. Non è vero che non si può far nulla: possiamo cambiare l’aria, dipende sempre da noi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 aprile 2017 da in Ambiente & Ecologia, L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: