Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Un asperger in cucina

Giorgio Gazzolo conduce il lettore nella profondità del pensiero Asperger. Lo fa inventando una vita, quella di Agesilao, che affronta l’esistenza in maniera complessa e che solo in cucina trova nutrimento e pace per la sua anima.

Odori, sapori e combinazioni culinarie sono l’unica routine rassicurante, gli alimenti si tramutano nella cottura acquistando nuove forme e significati, così lui, cucinando, arriva a capire e a ben armonizzare i mutamenti del proprio essere.

Un testo innovativo, tutto da esplorare: esuberante, linguisticamente ricco e provocante.

Il racconto riesce a fondere tra loro più generi e propone in Appendice un ricettario con più di 30 ricette da provare e gustare, nello stile mistico e magico di Agesilao.

A insaporire il tutto concorrono piccole sorprese in forma di aforismi che appaiono come preziose, inedite e inaspettate improvvisazioni. Agesilao, nel suo viaggio alla disperata ricerca dell’amore, reale o sognato, imita le nobili follie di don Chisciotte e vi invita alla sua tavola per provare prelibati e unici piatti al motto di Coquo ergo sum.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 aprile 2017 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: