Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Uomo a mare

Nel cuore della notte del 24 luglio 2013, John Aldridge cade in mare dalla poppa del peschereccio Anna Mary, mentre il suo compagno Anthony Sosinski dorme sottocoperta.

L’allarme viene dato dopo ore che Aldridge si trova in acqua, aggrappato solo alla speranza che i soccorsi arrivino presto e che sappiano dove dirigersi.

Sia lui sia i soccorritori sanno perfettamente che un uomo a mare in quelle condizioni può resistere al massimo diciannove ore.

Una corsa contro il tempo che vede impegnati tutti i pescatori di Montauk a Long Island, capitanati da Sosinski, la guardia costiera con le sue imbarcazioni e gli elicotteri, e il centro di calcolo della Marina che divide in settori le zone di ricerca.

Ogni risorsa viene impiegata per salvare un uomo che, da parte sua, riesce a dosare con freddezza le sue forze e a tenere sotto controllo le sue emozioni impedendosi di pensare al peggio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 giugno 2017 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: