Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La bambina che ascoltava i fiori

Sono passati dieci anni da quando Lily se n’è andata, dieci anni in cui ha cercato di fuggire dal passato e dalle responsabilità che non era pronta ad affrontare.

Ma adesso è venuto il momento di tornare a casa: Rose, sua sorella, è malata e ha bisogno che lei si prenda cura di Antoinette, la figlia di dieci anni. Non appena la incontra, Lily capisce che anche Antoinette fugge.

Fugge dalle carezze di sua madre, dalle parole che non riesce a dire, dal mondo che la spaventa e la confonde. E cerca rifugio tra i fiori. Il vivaio di famiglia è l’unico luogo in cui Antoinette si sente protetta e in pace. Perché i fiori non abbracciano e non chiedono. I fiori non hanno voce, proprio come lei.

Eppure a poco a poco Lily si rende conto che, dietro il suo silenzio, Antoinette nasconde un dono straordinario: le basta un tocco per ridare vita a un fiore appassito, e per curare una persona.

Solo che quel dono ha un prezzo: tutta la sofferenza che toglie agli altri, Antoinette la prende su di sé.

Per questo Rose non vuole essere guarita, e per questo chiede alla sorella di aiutarla a mantenere il segreto.

E, di fronte a quella bambina straordinaria, per la prima volta nella vita Lily sente di non poter più fuggire. Perché il suo posto è con Antoinette. Qualunque siano le conseguenze…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 giugno 2017 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: