Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Anche gli stranieri ora ricevono multe dall’Italia: i Comuni hanno fame. E gli svizzeri trattano sulle spese

Se siete fra i tantissimi italiani che circolano in Italia con targa italiana e schiumano di rabbia nel vedere auto con targa straniera sfrecciare davanti ad autovelox e affini, sappiate che sta arrivando la rivincita: ora l’Italia si sta attivando per andare a “prendere” i trasgressori (o, quantomeno, chi risulta intestatario del veicolo) anche a casa loro, all’estero.

La cosa vale anche per i furbetti italiani che circolano con targa estera (eludendo non solo le multe, ma anche le tasse).

Non ci credete? Guardate questo comunicato stampa del Touring Club Svizzero (Tcs) comunicato-stampa-multe-in-italia.

Vuol dire che oltre frontiera stanno arrivando non poche notifiche.

Tanto che ci sono soci del Tcs che si stanno rivolgendo al club per avere delucidazioni su una cosa così inusuale (resa possibile non da accordi internazionali, ma dalla possibilità per chiunque di mettersi sul web e scoprire gratuitamente – altro che le visure a pagamento italiane – a chi è intestata una targa, anche se le autorità svizzere precisano che i dati non possono essere elaborati o sfruttati a fini commerciali).

Oltre a informare, il Tcs può anche provare a “trattare” con le società di recupero crediti mobilitate da alcuni Comuni italiani.

Già, perché in Italia le multe sono…

Fonte & lettura integrale: Strade sicure | Anche gli stranieri ora ricevono multe dall’Italia: i Comuni hanno fame. E gli svizzeri trattano sulle spese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 ottobre 2017 da in Il mondo dell'automobile (e non solo) con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: