Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Si avvicina Natale e chi arriva? Le telefonate dei presunti poliziotti & c.

Storia vecchia, questa, affrontata più volte sul Blog, qualche volta con successo, altre con diffide legali a citare questo o quello, se non con velate minacce. Per approfondire, leggi questi post. 

E’ ironico citare la Polizia nel titolo e poi abbinare l’immagine della banda Bassotti, ma sappiamo bene che gli unici poliziotti che entrano in gioco sono quelli che ogni tanto arrestano certi personaggi.

Vedi ad esempio un articolo pubblicato sul sito della Polizia, quella vera: Reggio Calabria: truffe con finti sindacati di polizia

Comunque sia ecco che questa mattina è arrivata una telefonata da numero sconosciuto 😉 nella quale un presunto Sig. Baldini del Coordinamento Forze Polizia (esiste?) iniziava la telefonata con le solite modalità chiedendo di me, per Nome (e non per Cognome o di un generico Titolare) dimostrando di avere in mano i miei dati e con fare da amicone (il modo peggiore per approcciarmi, se non mi conosci) mi chiedeva Come va? Tutto bene? 

Non sono sceso con la piena ovvero sapendo bene dove sarebbe andato a parare, ho preferito attaccare piuttosto che difendermi e gli ho detto Bene, grazie, aggiungendo poi che sapevo benissimo che tra poco mi avrebbe chiesto un contributo, un atto di solidarietà ovvero dei soldi …

L’ho preso in contropiede, ma aveva una buona parlantina ed ha proseguito dicendo che anche quest’anno stavano distribuendo alle aziende il loro periodico abbinato al calendario 2018 e che quindi lo avrebbero mandato anche a noi…

Va da sè che gli ho detto che non ero interessato e lui ha insistito affermando che: ma lo consegniamo a tutte le aziende…

Me l’ha servita su un piatto d’argento 😉 per cui ho subito replicato: lo consegnerete a tutte le aziende, tranne che alla nostra.

Finalmente ha capito e dicendo che non c’era problema (vorrei vedere) ha salutato e via andare.

Resta il fatto che questo fenomeno di telefonate farlocche di presunti poliziotti & c. va avanti da decenni e non sono i pochi arresti (seguono condanne, poi?) a farli desistere, il che significa che il gioco vale la candela.

In ogni caso…

e dato che non si parla di veri membri delle Forze dell’Ordine, non rischio una denuncia per ingiurie se aggiungo un sonoro…

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: