Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Se il Governo apre alla deforestazione, non ci siamo…

A prescindere dalle tante promesse elettorali, vediamo i fatti concreti ed allora se a qualcuno interessa l’Ambiente, tenga presente quanto ho letto oggi su Rinnovabili.it:

“Il governo Gentiloni all’ultimo secondo utile vuole emanare una nuova legge forestale che darebbe il via libera a un vero e proprio assalto ai boschi italiani, permettendo un uso predatorio a discapito della loro qualità ambientale – si legge nel testo, promosso dall’associazione Ardea e dalla Stazione Ornitologica Abruzzese.

Con il provvedimento che rischia di andare in discussione in uno dei prossimi consigli dei ministri non solo si apre la strada a tagli selvaggi per la filiera delle biomasse, ma si consente la vera e propria distruzione del bosco in cambio di non precisati indennizzi e compensazioni che addirittura rischiano di diventare ulteriori danni per l’ambiente”.

Gli esperti che hanno sottoscritto l’appello sono convinti che la proposta del governo sia “del tutto anti-scientifica”, con l’intento di “far passare l’idea che il bosco non possa svolgere le proprie funzioni ecologiche senza un pesante intervento umano, quando invece si tratta di ecosistemi che si sono evoluti in decine di milioni di anni.

Si tratta di una vera e propria ideologia auto-referenziale che nasconde in realtà le mire di chi vede nel bosco un mero fattore di profitto“.

Fonte & dettagli 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: