Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: A piccoli passi

Ed è grazie allo stupore che traspare dalle esperienze raccontate, e che tutto si raccoglie nei versi che diventano, come diceva Rilke, esperienze che si vestono di stupore, in quanto atti più significativi della vita, quasi riusciamo a toccare queste esperienze dell’autrice fatte di visioni di luoghi e città, di conoscenza di voli di uccelli e di linguaggio dei fiori, fatte di capacità di ricordare il passato, di ritornare all’infanzia, sognare davanti al mare, indignarsi per le ferite infette da questa società ai più deboli.

Capacità che emerge nei “Piccoli passi” con cui procede spedita, proponendoci la nuova silloge di poesia.”

(Dalla Nota di lettura di Cinzia Demi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 aprile 2018 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: