Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Malati cronici: in Lombardia saranno seguiti da un “gestore”

A partire dalla metà di gennaio, la regione Lombardia sta invitando i cittadini affetti da malattie croniche ad aderire ad un nuovo percorso di cura per i pazienti cronici.

Si tratta di un cambiamento dell’organizzazione, della prenotazione e della prescrizione di esami, visite e trattamenti terapeutici, così come delle figure professionali che gestiscono i percorsi di cura.

Non a caso viene introdotta la figura del gestore che si occuperà della presa in carico dei pazienti.

La riforma dovrebbe rendere il percorso di cura più semplice, continuo e integrato nei vari livelli di assistenza sanitaria e sociosanitaria, fornendo un punto di riferimento che organizza i bisogni e solleva i cittadini dall’onere della prenotazione di visite ed esami.

Un tentativo di gestire e pianificare i bisogni dei malati sul lungo periodo che lascia però aperti degli interrogativi su alcuni aspetti critici: dalla dicotomia che si viene a creare tra i compiti del gestore e quelli dei medici di base e pediatri non aderenti alla riforma, alla forte apertura alle strutture sanitarie private coinvolte in ruoli sia di pianificazione, sia di erogazione di prestazioni a carico del servizio sanitario pubblico (situazione di potenziale conflitto di interessi), alla creazione di “set di riferimento” per le prestazioni da erogare ai pazienti.

In un momento in cui il percorso non è ancora pienamente attuato, cerchiamo di rispondere ai dubbi più comuni, perché al momento alcuni aspetti sono ancora fumosi e alcuni interrogativi sono ancora aperti.

Fonte & lettura integrale: Altroconsumo

Annunci

Un commento su “Malati cronici: in Lombardia saranno seguiti da un “gestore”

  1. IlPrincipeBrutto
    4 aprile 2018

    >> alla forte apertura alle strutture sanitarie private coinvolte in ruoli sia di pianificazione, sia di erogazione di prestazioni a carico del servizio sanitario pubblico
    .
    Non penso serva aggiungere altro.
    .
    sicuri si diventa, Ride Safe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: