Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Ore 6.15, il sole è basso ed accecante…

 

Si sa che se c’è il sole i fari sono inutili; sicuramente inutili per vedere la strada, ma in questo caso li dovresti accendere per farti vedere.

Questa mattina alle 6.15, quando mi sono immesso sulla Statale, diretto ad est, il sole era basso ed accecante; sul lungo rettilineo grigio/nero, l’auto grigia che stava sopraggiungendo avrebbe potuto essere visibile se avesse acceso i fari, come previsto peraltro dal Codice della Strada.

Invece no, il conducente ha pensato che per essere in regola fosse sufficiente accendere le invisibili luci di posizione.

Passi, si fa per dire, il fatto che non rispetti il Codice della Strada, un comportamento che rientra da tempo negli sport nazionali, ma trovo preoccupante che l’automobilista non riesca a capire che se arriva controsole ed a fari spenti, è di fatto invisibile.

Nota a margine, poi, per quelli che vedevo dietro di me, di statura troppo bassa per riuscire a sfruttare il riparo dell’aletta parasole, che strizzavano gli occhi per cercare di intuire (che vedere non si poteva) quello che accadeva davanti a loro.

Bisognerebbe informarli che esistono gli occhiali da sole che non risolvono, quando il sole è accecante, ma aiutano.

Per non leggere, un giorno, dell’ennesimo automobilista che investe qualcuno perchè non lo ha visto, accecato dal sole.

Ma in fin dei conti, sono sempre le solite cose che si dicono, inutilmente, perchè il comportamento alla guida peggiora sempre più…

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: