Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La morte di Belle

Testi & foto di Mikychica.lettrice 

L’inverno soffia brividi di neve su una cittadina americana. Belle, la freschezza dei diciott’anni nascosta sotto abiti informi; muove la bocca, Belle sta parlando eppure chissà cosa dice oltre il rumore del tornio, capirla non si può, solo una parola “buonanotte “.

Belle è morta nel silenzio delle sua stanza gli indumenti intimi strappati, la bocca rigida spalancata alla ricerca di quel respiro che le mani intorno al collo le negarono con violenza.

Il quieto professore Spencer Ashley era solo in casa con lei quella sera. L’occasione fa l’uomo ladro o il ladro esiste e prima o poi farà la sua occasione?

Un romanzo psicologico Simenon seziona l’animo e l’intelletto dei suoi protagonisti; poi mettiamoci anche l’ambiente circostante che influisce, uccide, degrada, assassina.

Brillante e scorrevole, un mito Simenon.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 gennaio 2019 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: