Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La signora Lirriper

Un’opera di Dickens o di Joyce? Ci si potrebbe chiedere leggendo la lunga “odissea” che la signora Lirriper racconta oralmente a un non meglio identificato “mio caro”, in un flusso narrativo popolato di personaggi, morti, segreti ed eredità misteriose…

Per sbarcare il lunario dopo la scomparsa del marito, una donna che decide di metter su una pensione viene travolta dagli intrighi e dalle disavventure di ospiti inattesi.

Il bizzarro, lungo e a suo modo scatenato monologo della signora Lirriper rivela il personaggio femminile più incredibile, affascinante e moderno mai creato da Dickens con una narrazione sorprendente che anticipa di sessant’anni lo stile di Joyce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 gennaio 2019 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: