Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Il rumore dei tuoi passi

Testi & foto di Mikychica.lettrice

Questo è uno di quei romanzi che ha il dono di rapirti fin dalle prime righe e portarti nel suo mondo e tu, debole lettore, non avrai altra scelta che seguirlo, parola dopo parola, pagina dopo pagina, finché non arriverai alla conclusione.

Alfredo è morto, Beatrice si trova al suo funerale. E’ sconvolta, sono entrambi ragazzi di circa vent’anni legati da un affetto profondissimo: venivano chiamati “i gemelli”.

La narrazione ha la voce di Beatrice, che in prima persona rievoca, a partire dall’infanzia, il suo legame con Alfredo: un sentimento immenso, dai confini non ben definiti tra amore, amicizia, fratellanza, odio. Sì, anche odio. Come succede spesso nelle passioni più forti, dove l’amore e l’odio si toccano e si confondono l’uno nell’altro.

Beatrice ed Alfredo sono nati e cresciuti alla fine degli anni Sessanta in una periferia profondamente degradata di una città non ben specificata: il loro habitat è chiamato “La Fortezza”, un quartiere di case occupate.

Beatrice però ha una vera ricchezza: una famiglia unita, dei genitori, sicuramente poveri e in difficoltà, ma onesti e buoni, in grado di prendersi cura dei propri figli.

Alfredo invece è orfano di madre e il padre, alcolizzato, lo picchia e lo maltratta in modo molto pesante, insieme ai suoi due fratelli, Massimiliano e Andrea. È così che sboccia il loro amore.

Un romanzo che colpisce per l’intensità espressiva e la forza travolgente che traspare da ogni pagina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 giugno 2019 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: