Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La superba

Un forsennato giro nel centro labirintico e misterioso di Genova ‘la Superba’, in cui il punto d’arrivo non solo è incerto, ma anche irrilevante.

L’autore, il vero protagonista del libro, si muove in un groviglio di vicoli e di storie reali, fra immigrazione legale e illegale, alcol e prostituzione, ma anche bellezza e poesia, e si perde fra gli aspetti più esotici e affascinanti della città.

Un panorama in cui il narratore è osservatore, ma anche parte in causa. Un viaggio narrativo che spazia fra il lirico e il grottesco, il comico e il raccapricciante, incentrato sul tema della migrazione.

Per l’autore, “emigrare è come scrivere un nuovo romanzo senza avere in mente la trama, il finale e i personaggi che saranno cruciali per lo sviluppo della storia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 agosto 2019 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , .
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: