Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: I diari della Borgogna

Kate, giovane sommelier di San Francisco vuole diventare Master of Wine, il più alto riconoscimento nel mondo degli esperti del vino.

Nonostante la sua famiglia sia di origini francesi, il suo tallone d’Achille sono proprio i vini bianchi della Borgogna.

È quindi ora di partire e trascorrere un po’ di tempo a Meursault dal cugino Nico e sua moglie Heather. Li aiuterà con la vendemmia e a rimettere in ordine la cantina.

Ed è così che tra scatoloni impolverati e mobili da buttare, compaiono i diari di una ragazzina di nome Hélène, vissuta durante l?occupazione nazista.

Ma chi è? In che modo è legata alla sua famiglia? Come riconciliare i drammi del passato con i valori del presente?

Le vigne nascondono segreti e ricordi dolorosi, ma l’amore, quello vero, sopravvive per sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 settembre 2019 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: