Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La lista nera

di Harald Gilbers

Emons Gialli tedeschi – Pagg. 431 – € 16,00

Trama: Berlino 1946. La guerra è finita ma in città si gira tra le macerie. Oppenheimer viene incaricato dal colonnello sovietico Aksakov di indagare su una serie di omicidi inquietanti: i cadaveri vengono ritrovati nudi, con la pelle coperta di scritte e un pezzo di carta bruciato in bocca.

Ben presto Oppenheimer capisce che l’assassino si considera un Angelo Vendicatore e giustizia gli ex collaboratori nazisti. La lista di nomi scritti sul corpo e quella infilata in bocca e poi fatta bruciare, sono le liste dei morti di cui la vittima è stata responsabile.

Ancora una volta il sesto senso di Oppenheimer si rivela fondamentale per risolvere il caso.

Letto da: Paolo

Opinione personale: Ho letto i tre libri precedenti della serie con l’ex Commissario Oppenheimer e la mia opinione non cambia, Gilbers è un Maestro del genere e la sua scrittura, dettagliata, ti trasporta dentro la storia facendoti capire al meglio le problematiche quotidiane dei berlinesi nel primissimo dopoguerra.

La storia in sè complessivamente tiene anche se ho qualche perplessità circa le modalità di sostentamento dell’assassino, vista la penuria di cibo abbinata alla terribile ondata di freddo che attanaglia la città.

In ogni caso non intacca l’Ottimo che guadagna nella mia classifica personale.

Suggerisco sedute di lettura lunghe, al fine di non perdersi nella storia, soprattutto quando le varie fazioni entrano in campo; pur essendo ferrato nella storia del conflitto mondiale, il che mi ha permesso di capire al meglio tutto quanto successo nei libri precedenti, ho delle carenze circa il primo dopoguerra, per cui le varie fazioni politiche in lotta per il potere mi hanno confuso un poco, ma è stato sufficiente allungare il tempo di lettura serale, per riprendere in mano il filo narrativo.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 gennaio 2020 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: