Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Il piccolo libraio di Archangelsk

Testi & foto di Ro_0225

Malinconico, cupo, struggente…Un uomo buono, forse troppo, una comunità tranquilla, all’apparenza.

Una vita, quella del protagonista fatta di giorni sempre uguali , nessuna aspettativa, la solitudine, i libri, i ricordi del passato… tutto racchiuso nel suo piccolo mondo.

Poi un giorno qualcosa accade… un’accusa ingiusta, l’indifferenza della gente, che può essere crudele, molto, e quella colpa che in realtà non esiste, una colpa che scava dentro, che sbatte in faccia la verità, ma in fondo, lui l’ha sempre saputo…

Non è mai stato uno di loro, non è stato mai accettato, è sempre stato quello strano, il diverso, quindi colpevole…

Con Simenon, le emozioni non mancano mai…

Leggi anche la recensione di Mikychica: Un libro: Il piccolo libraio di Archangelsk

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 febbraio 2020 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: