Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Eva dorme

Testi & Foto di Loredana_sq18

Ti stupirà la forza evocativa di questo splendido romanzo.

Un libro che brucia, che ti lascia lacrime negli occhi e mille pensieri: sulla tua vita e sull’imponderabile legge del caos.

Un libro di Storia e di storie.

Un romanzo della memoria personale e collettiva,
un osservatorio privilegiato sulla storia del Sudtirolo negli anni della sua contesa identità nazionale.

Un racconto impetuoso, intimo e potente.
Affidato…
a personaggi di sofferta, profonda umanità,
a tracciati di geografie private che si compongono di luoghi fisici e di traiettorie emotive,
a paesaggi resi unici perché ancorati ad una personale percezione del cuore.

Un romanzo ricco di luoghi custoditi dalla memoria
e di memorie custodite dai luoghi,
denso di sapori, profumi, suggestioni,
di un sentire immediato e penetrante come il vento delle montagne
ed insieme caldo ed intenso come il tepore dei rifugi.

O – che poi è lo stesso – dei sentimenti.

“C’è il vento che ci scorre intorno, incontro e attraverso, il tempo che ci condiziona e ci plasma, la memoria che coltiviamo e di cui ci disfiamo – la nostra Storia”.
(cit.)

Non siamo in fondo così diversi noi, solo non abbiamo ancora trovato il coraggio di varcare la soglia di casa nostra.

🌹 Per te, se accetti di farti commuovere.

Benvenuto in Alto Adige Sudtirol.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 luglio 2020 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: